24.10.14

Persone scomparse, sono 30mila in Italia

Sono 29.763 le persone scomparse in Italia al 30 giugno 2014, 558 in più rispetto al 31 dicembre del 2013.

La metà è rappresentata da minori, per lo più stranieri. Lo ha detto il ministro dell'Interno, Angelino Alfano. "Si tratta di un fenomeno drammatico e doloroso che desta allarme sociale", ha detto Alfano."Dietro ognuno di quei numeri c'è una persona che non si trova e una famiglia che piange".Ha poi aggiunto che le cause maggiori di scomparsa sono allontanamenti volontari, disagi psicologici,Alzheimer, crisi economica... (continua)
24.10.14

Silicon Valley, azienda Usa schiavizza lavoratori indiani a un dollaro l'ora

Le autorità federali hanno multato la Electronics for Imaging, azienda californiana che ha costretto otto impiegati di Bangalore a lavorare per 122 ore in una settimana senza pagare gli straordinari. Ignorate le leggi sul salario minimo, il compenso pagato in rupie. 

Delhi (AsiaNews) - Le autorità federali americane hanno multato una compagnia della Silicon Valley, accusata di aver "intenzionalmente pagato meno del dovuto" otto impiegati indiani portati negli Stati Uniti da Bangalore. La Electronics for Imaging, impresa californiana, ha "concesso" al gruppo circa un dollaro l'ora e ha costretto i dipendenti a lavorare 122 ore in una settimana senza pagare gli straordinari. Secondo Michael Eastwood, assistente del direttore distrettuale del Dipartimento del lavoro, la situazione degli otto indiani "era peggiore di quanto abbia mai visto, persino in quelle piccole industrie tessili di Los Angeles dove gli operai sono sotto-pagati e sfruttati". La multa comminata dal governo andrà agli impiegati: 43mila dollari in paghe arretrate e sanzioni... (continua)
24.10.14

Flavio Zanonato (Pd) a La Zanzara su Radio 24 attacca Matteo Renzi e la Leopolda

“Renzi come Berlusconi quando chiamò la questura. Se chiede soldi a imprenditori non possono rifiutare”. “Leopolda? Associazione parallela al Pd, va sospesa”. “Poco serio che Renzi chieda finanziamenti per Leopolda”. “Condivido sciopero Cgil, con il cuore sono in piazza”. “Su articolo 18 Renzi fa politica di destra”. “Il partito non conosce contenuti patto del Nazareno”. 

“Alla Leopolda non mi hanno invitato e non ci andrei perché si tratta di un’associazione parallela al Pd che detta la linea al partito che poi la deve accettare. Le cose vanno discusse dentro al Pd”. Lo dice Flavio Zanonato, europarlamentare del Pd ed ex ministro del governo Letta, a La Zanzara su Radio 24. “Non è opportuno – dice Zanonato – che il segretario del partito abbia una propria associazione. Letta quando è diventato presidente del consiglio ha sciolto Vedrò, un atteggiamento corretto. E poi trovo poco serio che il Presidente del Consiglio chieda fondi per la sua associazione perché quando chiedi soldi si fa fatica a dire di no al capo del Governo. E’ una raccolta fondi che non dovrebbe avvenire. Ripeto: se il premier chiede fondi a un’azienda, questa azienda fa enorme fatica a dire di no, e probabilmente dice di sì... (continua)
24.10.14

Totò, Peppino e la... malalettera

Una lettera da Bruxelles provoca la bufera. Barroso s’infuria e Renzi si sorprende della sorpresa. Forse prendere spunto da Totò e Peppino produrrebbe risultati migliori. 

"De Docta Ignorantia" di Danilo Stefani   

“Quest’anno c’è stata una grande moria di denari come voi ben sapete..”: potrebbe cominciare così una lettera scritta a quattro mani dal presidente del Consiglio e dal ministro dell’Economia per accompagnare la legge di Stabilità italiana, parafrasando il celebre film del 1956. Potrebbe continuare con “...scusate se sono poche sette cento mila lire ... (continua)
24.10.14

Francesco: vado in Turchia per superare ostacoli con ortodossi

Andrò in Turchia col desiderio di superare “gli ostacoli” che ancora ci separano dagli ortodossi. È quanto ha espresso Papa Francesco ricevendo in udienza i membri dell’“Orientale Lumen Foundation in America”. Senza “rinnovamento interiore”, ha osservato il Papa, non è possibile “un vero dialogo ecumenico”. Il servizio di Alessandro De Carolis: ascolta

Radio Vaticana - Tra poco più di un mese, la strada del dialogo cattolico-ortodosso fisserà sul calendario una nuova data-evento. Ancora un volta un incontro, un abbraccio, annullerà fisicamente per qualche istante quella distanza che esiste e resiste da un millennio e che, dal Vaticano II in qua, viene considerata in costante riduzione. Il 30 novembre a Istanbul, il Patriarca di Costantinopoli e il Vescovo di Roma saranno ancora una volta di fronte all’altro e Papa Francesco rivela i suoi sentimenti in vista di quell’incontro... (continua)
24.10.14

Aurelia Sordi, lascia l'ingente eredità ricevuta dal fratello, alla Fondazione dedicata all'attore

L'erede universale del patrimonio di Alberto Sordi non è una persona fisicà, bensì la Fondazione che porta il suo nome, è la Fondazione "Museo Alberto Sordi. Scopo della Fondazione è l'istituzione e la gestione del Museo Alberto Sordi, che avrà sede nella storica villa dell'attore.

Spiega Alfredo Maria Becchetti, notaio che registrò le volontà post mortem della defunta sorella del grande attore: "La Fondazione Museo Alberto Sordi, regolarmente riconosciuta, è stata costituita in data 31 marzo 2011 ed ha quale scopo principale la istituzione e la gestione del Museo Alberto Sordi. Il Presidente della Fondazione era la Signora Aurelia Sordi. Il contenuto del testamento verrà comunicato secondo le forme di legge all'erede nominato, il quale, oltre ai beni mobili, denaro e titoli, erediterà la storica villa di Via Druso 45 e le quote di capitale della Società Campus Biomedico di Roma, detenute dalla Signorina Sordi" ... (continua)
24.10.14

Cina. Hong Kong, il governo minaccia i manifestanti: Pronti a usare la forza

Una fonte anonima conferma: "I falchi dell'esecutivo potrebbero presto superare le colombe. E allora scorrerà il sangue". Ancora nulla di nuovo dal confronto fra le parti. 

Hong Kong (AsiaNews) - Il governo di Hong Kong ha deciso di alzare il tono dello scontro con i dimostranti che da settimane occupano i quartieri centrali del Territorio, e li ha minacciati di "misure più dure" da parte delle autorità se i blocchi e i sit-in non verranno sgombrati. L'avvertimento, confermato al South China Morning Post da una fonte anonima ma "familiare con la situazione", è stato fatto filtrare dopo i falliti colloqui fra i membri dell'esecutivo e i rappresentanti della Federazione degli studenti... (continua)
23.10.14

Berlusconi: sì alla cittadinanza per i figli degli immigrati

Berlusconi conferma la volontà di discutere con Renzi le riforme costituzionali, compresa la legge elettorale.

"Stiamo lavorando con Renzi per trovare una legge che possa andare nella direzione del bipolarismo" e della "governabilità", dice il presidente di Fi in una conferenza stampa alla Camera. Concorda con Renzi su come dare la cittadinanza agli immigrati: "E' doveroso dare la cittadinanza ad un figlio di stranieri quando abbia fatto un ciclo scolastico e conosca la nostra storia". Nota: "Trattiamo" con Renzi non col M5S. Reazioni negative alla presa di posizione di Berlusconi, da parte di esponenti leghisti... (continua)
23.10.14

Virus Ebola, sospetto contagio per un medico ricoverato a New York

Il 33enne Craig Spencer e' stato portato al Bellevue Hospital a bordo di un ambulanza scortata dalla polizia.

Un medico rientrato negli Stati Uniti dalla Guinea nel mese di settembre, paese africano colpito dal virus Ebola, ha manifestato i sintomi tipici della malattia: febbre e forti disturbi gastrointestinali. E' stato sottoposto a esami nell'ospedale Bellevue di New York per verificare se abbia contratto il virus. I risultati arriveranno nelle prossime 12 ore. Intanto a Bruxelles è stato nominato il prossimo commissario Ue per gli Aiuti Umanitari,coordinatore speciale sugli interventi europei contro il virus Ebola: è Christos Stylianides... (continua)
23.10.14

Trattativa Stato-Mafia: al processo il Pm chiede documenti al Sismi

Il legale di Totò Riina, Luca Cianferoni, ha chiesto di poter interrogare Il presidente Napolitano dinnanzi alla Corte di Assise Palermo dove si sta celebrando il processo sulla trattativa. 

La procura di Palermo ha chiesto di acquisire al processo sulla trattativa Stato-mafia i documenti del Sismi del 1993 sul rischio attentati a Giorgio Napolitano e Giovanni Spadolini, all'epoca presidenti di Camera e Senato. Alla richiesta si sono opposti alcuni difensori. La Corte deciderà domani. La procura ritiene che, nel caso in cui i documenti fossero acquisiti, potrebbero essere usati per eventuali approfondimenti nel corso dell'esame del capo dello Stato fissato al Colle per il 28 ottobre ... (continua)
23.10.14

Fumo passivo, un killer sottovalutato

Nel nostro Paese il 25% della popolazione è esposto ai pericoli del fumo passivo e 8 italiani su dieci ignorano che provoca il cancro del polmone. 

Informa Salus - Il 71% fuma regolarmente in luoghi chiusi mentre per il 43% smettere di fumare non riduce il rischio di sviluppare la malattia. Scarso è il livello sui fattori di rischio: quasi la metà delle persone (48%) crede che questo tipo di tumore non si possa prevenire.
Il 49% dichiara di fumare in presenza di bambini e soltanto il 45% cambierebbe il proprio stile di vita per prevenire la malattia. Sono questi alcuni dei preoccupanti dati emersi dal sondaggio nazionale condotto dall'Associazione Italiana di Oncologia Medica (AIOM)... (continua)
23.10.14

Terrorismo in Canada: si indaga sulla matrice jihadista

"Il Canada non si farà intimidire dal terrorismo, faremo il possibile per contrastare le minacce e garantire sicurezza al Paese".

Radio Vaticana - Sono le parole del premier canadese, Stephen Harper, dopo l’assalto al parlamento che ieri mattina ha fatto piombare nel terrore la città di Ottawa. Forse un attacco di matrice filojihadista, saranno le prossime ore a dirlo. Intanto, si contano due morti, un militare e il terrorista, Michael Zehaf-Bibeau, canadese convertito all’Islam. “Vicinanza e preghiere” per quanti sono stati coinvolti l’ha espressa l’arcivescovo di Ottawa, Terrence Prendergas, mentre la comunità internazionale a una voce ribadisce la condanna per l'accaduto e la solidarietà al Paese colpito. Il servizio di Gabriella Ceraso: ascolta ... (continua)
23.10.14

Evasione Iva: persi 177 miliardi, un terzo del gettito

In Italia è stata tra le più alte d'Europa insieme alla Grecia nel 2012. Pesano violazioni e mancate riscossioni. 

Roma (WSI) - Persi circa 177 miliardi di gettito Iva nel 2012 a causa di violazioni delle norme e di mancate riscossioni. Un importo equivalente al 16% delle entrate Iva di 26 stati membri previste per lo stesso anno. Lo evidenzia uno studio sul divario dell`Iva, finanziato dalla Commissione europea nell`ambito delle sue attività volte a riformare il sistema in Europa e a lottare contro la frode e l`evasione fiscale. Dallo studio emerge come l'Italia sia tra i paesi con la più alta evasione dell'Iva (33% del gettito atteso), allo stesso livello della Grecia... (continua)
23.10.14

Guarino, professore emerito alla sapienza di roma, a Mix24 su Radio 24

“La merkel ha finito il suo tempo. Ha eseguito i compiti che le erano stati attribuiti” 

Giuseppe Guarino, professore emerito alla Sapienza di Roma, nel corso del programma di Radio 24 “Mix24”, condotto da Giovanni Minoli, afferma che “oggi bisogna rinegoziare politicamente il trattato di Maastricht e bisogna avere il coraggio di dire che questo è il problema”. E sulla disponibilità della Merkel a rinegoziare il trattato sostiene che il primo ministro tedesco non ha responsabilità ma “ha fatto il suo tempo, ha eseguito i compiti che le erano stati attribuiti, ha fatto la severa, ma non era l’autore della norma”... (continua)
23.10.14

Francesco: abolire pena di morte, no a carcere disumano

Cristiani e uomini di buona volontà “sono chiamati oggi o a lottare non solo per l’abolizione della pena di morte”, in “tutte le sue forme”, ma per il miglioramento delle “condizioni carcerarie”.

Radio Vaticana - È uno dei passaggi centrali del discorso tenuto da Papa Francesco in Vaticano a un gruppo di giuristi dell’Associazione penale internazionale. La voce del Papa si è levata anche contro il fenomeno della tratta delle persone e della corruzione. Ogni applicazione della pena, ha affermato, deve essere fatta con gradualità, sempre ispirata dal rispetto della dignità umana. Il servizio di Alessandro De Carolis: ascolta... (continua)
23.10.14

Ottawa, premier: "Attacco spregevole"

Il primo ministro canadese, Harper, condanna l'attentato di ieri mattina a Ottawa (ore 17 in Italia). 

Due le sparatorie, la prima al Monumento del Milite ignoto, dove una guardia è stata uccisa, e l'altra in Parlamento: un assaltatore è entrato indisturbato e ha cominciato a sparare,ma è stato ucciso. "E' importante per il governo che il Parlamento continui la sua attività", commenta il premier Stephen Harper "Un attacco spregevole" ai palazzi del potere, afferma Harper che al momento dell'attacco si trovava all'interno del Parlamento... (continua)
23.10.14

Tesoro: il bonus bebè ci sarà ogni mese

Il bonus bebé verrà erogato mensilmente, ma solo per i redditi fino a 90 mila euro

Lo precisa il Ministero dell'Economia e delle Finanze con un tweet dopo alcune notizie di stampa che parlavano di una possibile erogazione annuale. "Il bonus bebé verrà erogato mensilmente" si legge nel profilo del Ministero che stigmatizza in un altro tweet come "il tentativo spasmodico di anticipare altri spinge molte testate a correre il rischio di affermazioni infondate". L’assegno - erogato mensilmente - dovrebbe ammontare a non meno di 900 euro e varrà per tre anni. Eccola quindi la misura a sostegno della natalità contenuta nella manovra finanziaria... (continua)
23.10.14

Bollette "sbagliate", Eni dovrà risarcire oltre 10 mila clienti

Indennizzo di 25 euro per violazione della regolazione sulla periodicità di fatturazione e ritardi nell’invio. 

Roma (WSI) - Eni dovrà risarcire, con un indennizzo di 25 euro a testa, oltre 100mila clienti che hanno subito disservizi. Lo ha deciso l'Autorità per l'energia, accettando gli impegni presentati dalla società a seguito di un procedimento sanzionatorio avviato per violazione delle regole sulla periodicità di fatturazione e i ritardi nella chiusura dei contratti in caso di cambio di gestore. L'autorità ha accertato oltre 79mila casi di fatturazione con tempistica sfasata e circa 27.000 casi di ritardo nell'invio della bolletta di chiusura del contratto per cambio di fornitore ... (continua)
22.10.14

Ottawa, l'attentatore è un canadese

L'edificio è ancora presidiato dalla polizia perchè si teme che possano esserci complici dell'attentatore 

Si chiamava Michael Zehaf-Bibeau,cittadino canadese,32 anni. Questa l'identità dell'uomo che ha sparato davanti al Parlamento a Ottawa,uccidendo una guardia del milite ignoto: Nathan Cirillo, 24 anni, canadese di origine italiana. L'attentatore è stato ucciso poco dopo nell'edificio del Parlamento da un poliziotto, considerato un "eroe": Kevin Vickers, ex Giubba rossa,ha freddato il terrorista fuori dall'aula piena di parlamentari riuniti per il Caucas Day. Lo riferiscono i media canadesi... (continua)
22.10.14

Giovanni Toti (Forza Italia) a La Zanzara su Radio 24: "Con la politica sono diventato più povero, ci ho rimesso".

"Con la politica sono diventato molto più povero, ci ho rimesso rispetto a quello che guadagnavo prima a Mediaset".

Lo dice Giovanni Toti, consigliere politico di Silvio Berlusconi ed europarlamentare di Forza Italia, a La Zanzara su Radio 24. "Certo - dice ancora Toti - io non ho figli, mia moglie lavora a Mediaset, non siamo una famiglia disagiata, però ci ho rimesso e non ho chiesto nessuna cosa in più dello stipendio da parlamentare". "Ho dato le dimissioni - aggiunge - e ho preso la liquidazione che mi spettava, non tantissimo. Non so quanti lo abbiano fatto, molti al mio posto chiedono l'aspettativa. Prima di candidarmi al Parlamento Europeo con le preferenze ho fatto quattro mesi senza prendere lo stipendio". "Ma sicuramente - conclude - tornerò a fare il giornalista"... (continua)
22.10.14

Francesco all’udienza generale: invidie e incomprensioni smembrano il corpo di Cristo

Solidarietà ai lavoratori della Meridiana: “nessuna famiglia senza lavoro” 

di Paolo Fucili 

Ci vorrebbe forse la fantasia luciferina di un regista specializzato in horror movies, per concepir qualcosa di altrettanto spaventoso. Eppure c’è chi ne consiglia caldamente la lettura a tutti: “mi raccomando, oggi a casa prendete la Bibbia, al capitolo 37 del profeta Ezechiele, non dimenticate, e leggete questo, è bellissimo…”.
La scena, degna del miglior Dario Argento, è una pianura tutta coperta di ossa umane tutte frammentate e inaridite... (continua)
22.10.14

Chiesa filippina: carceri “disumane”, troppi detenuti in cella senza condanna

La Commissione episcopale sulle carceri sottolinea che solo il 35% dei prigionieri è rinchiuso in seguito a sentenza. Numerosi casi documentati di abusi, maltrattamenti, estorsioni e violenze anche a sfondo sessuale. Attivista cattolico: il sistema è basato sulla modalità punitiva, si è persa di vita la finalità “correttiva”.

Manila (AsiaNews/Cbcp) - - La maggior parte dei detenuti rinchiusi nelle carceri filippine è stipata all'interno di celle sovraffollate, per anni, senza nemmeno un capo di imputazione preciso o una sentenza di condanna. È quanto riferisce la Commissione episcopale per la Pastorale delle carceri (Ecppc), secondo cui solo il 35% dei 114.368 prigionieri che fanno riferimento al Dipartimento carcerario e della pena (Bjpm) e del Dipartimento per la correzione (BuCor) sono colpevoli secondo la legge. Il restante 65% sono solo sospetti o incriminati in regime di detenzione preventiva ... (continua)
22.10.14

Libia: si combatte a Bengasi, ma c'è ottimismo tra le forze governative

Dopo una settimana di intensi scontri, il comandante delle forze speciali libiche, Wanis Bukhamada, ha annunciato la riconquista da parte dell’esercito della zona di Benina, 25 km a sud-est da Bengasi, dove sorge l’aeroporto.  

Misna - “Abbiamo liberato Benina dalle milizie” ha detto Bukhamada, mentre fonti di stampa internazionale riferiscono di una “città fantasma”, un sobborgo dove “case, scuole, ospedale e moschea sono stati pesantemente danneggiati” da combattimenti e raid aerei cominciati in realtà diverse settimane fa, mentre nella vicina Bengasi continuano le ostilità.
Il quotidiano locale Libya Herald ha invece rilanciato dichiarazioni ottimistiche e concordanti di fonti governative, vertici militari e dirigenti dell’Operazione Dignità... (continua)
22.10.14

Festa San Giovanni Paolo II. Oder: cresce l'amore per la sua figura

Oggi, per la prima volta, la Chiesa festeggia San Giovanni Paolo II, Pontefice per quasi 27 anni.  

Radio Vaticano - Elevato all’onore degli altari lo scorso 27 aprile da Papa Francesco, assieme a San Giovanni XXIII, Karol Wojtyla è tra le figure più amate nella storia recente della Chiesa. Un amore che cresce anche a nove anni dalla sua morte, come sottolinea il postulatore della Causa della Canonizzazione, mons. Slawomir Oder, intervistato da Alessandro Gisotti: ascolta

R. – Non le nascondo che per me guardare la pagina del calendario con la data 22 ottobre è sicuramente un momento di grande commozione. Ed è una cosa impressionante come, ancora adesso, ormai da più di nove anni dalla sua morte... (continua)
22.10.14

Paziente con lesione spinale torna a camminare dopo un trapianto di cellule staminali

Impiantate cellule olfattive prelevate dal naso, torna a camminare. 
Darek Fidyka, che ha 40 anni, è rimasto paralizzato dopo essere stato ripetutamente accoltellato alla schiena nell'aggressione subita nel 2010. Riesce ora a camminare con l'ausilio di un deambulatore grazie a un trapianto di cellule dal naso. L'intervento sul paziente, un polacco di 40 anni, è stato eseguito da chirurghi polacchi in collaborazione con scienziati britannici. Sono state prelevate cellule dal suo sistema olfattivo, messe a coltura e poi impiantate nella colonna vertebrale. All'uomo sono state praticate circa 100 micro-iniezioni di cellule sopra e sotto la ferita. A questo i ricercatori hanno aggiunto tessuti nervosi prelevati dalle caviglie che hanno agito da ponte nella ricostruzione del midollo danneggiato... (continua)


___________________________________________________________________________________________
Testata giornalistica iscritta al n. 5/11 del Registro della Stampa del Tribunale di Pisa
Proprietario ed Editore: Fabio Gioffrè
Sede della Direzione: via Socci 15, Pisa