28.8.14

Marò, India: garanzie accettate per libertà provvisoria dietro cauzione

Il giudice speciale indiano,Sing, a New Delhi,ha preso atto delle garanzie bancarie legate alla libertà provvisoria dietro cauzione dei marò Latorre e Girone. 

Lo riferisce l'agenzia Ansa. Il provvedimento era stato approvato il 4 agosto dalla Corte suprema indiana. Il giudice ha chiesto alla polizia di verificare il buon esito dell'operazione. I due titoli, ciascuno di 10 milioni di rupie,circa 143mila euro, avrebbero validità di due anni, mentre la libertà su cauzione è a tempo indeterminato. Lo riferiscono all'Ansa fonti locali. I titolari di tali garanzie sono due cittadini keralesi, Jyothy Kumar e Raj Mohan... (continua)
27.8.14

"Mare nostrum", 320 migranti soccorsi in mare. Altri in arrivo

Altri 320 immigrati sono stati portati in salvo la notte scorsa nel Canale di Sicilia. 

Liberia, con il coordinamento del comando di "Mare nostrum". Intanto, è attesa a Messina la nave "Borsini" della Marina Militare con a bordo i 272 immigrati portati in salvo nelle ultime ore nel Canale di Sicilia. Erano su due diverse imbarcazione che sono state assistite dalla nave mercantile “Medea”, battente bandiera della Liberia. A tarda notte si è concluso lo sbarco a Pozzallo di 449 profughi palestinesi e siriani ... (continua)
27.8.14

Cosa nostra, Riina nelle intercettazioni conferma incontro con Andreotti

Per trent’anni è stato uno dei segreti meglio conservati della mafia siciliana, adesso è il padrino più autorevole dell’organizzazione a svelarlo per la prima volta. 

Liberainformazione - Racconta Salvatore Riina: “Balduccio Di Maggio dice che mi ha accompagnato lui e mi sono baciato con Andreotti. Pa… pa… pa”. Il capo di Cosa scuote le mani mentre passeggia sorridente nel cortile del carcere milanese di Opera, come a far capire: tutte palle. Non ci fu alcun bacio, sostiene. Poi, cambia tono di voce e sussurra la sua verità: “Però con la scorta mi sono incontrato con lui”. Lui, il sette volte presidente del Consiglio finito sotto processo per associazione mafiosa, ma poi assolto dall’accusa di aver incontrato Riina nel 1987: gli unici due incontri accertati dai giudici fra Giulio Andreotti e un altro capomafia, Stefano Bontate, risalgono al periodo 1979-1980... (continua)
27.8.14

Regge la fragile tregua su Gaza. Incerto un futuro di pace

L’accordo raggiunto con la mediazione egiziana, è salutato da Hamas come una “vittoria della resistenza”. Il mese prossimo al Cairo colloqui indiretti per affrontare questioni “fondamentali”, come il disarmo delle milizie. Il prof. Sabella parla di “eccellente passo in avanti” rilancia l’obiettivo “Due popoli, due Stati”. Politologo israeliano: fragile tregua, futuro “molto incerto”. 

Gerusalemme (AsiaNews) - Tiene l'accordo raggiunto ieri per un cessate il fuoco permanente a Gaza, siglato da israeliani e palestinesi grazie all'intervento del mediatore egiziano dopo settimane di intensi combattimenti. Nella notte non vi sono stati episodi di violenze e le armi hanno ceduto il passo alla politica; non si sono registrati lanci di razzi dalla Striscia di Gaza e l'aviazione di Tel Aviv è rimasta a terra. La tregua ha preso il via ieri pomeriggio alle 18 e dovrebbe mettere la parola fine - in attesa di soluzioni di lungo periodo - a una guerra che ha provocato quasi 2.200 morti fra i palestinesi (molte le vittime fra i civili) e circa 70 fra gli israeliani, oltre a mettere in ginocchio la Striscia. Hamas ha salutato con soddisfazione l'accordo ... (continua)
27.8.14

Cinema. Al Festival di Venezia un'umanità impaurita e lacerata

Si inaugura questa sera la Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia.

Radio Vaticana - Nell’anno delle crisi internazionali e delle preoccupazioni globali molti dei film scelti aprono inaspettate denunce e descrizioni di un’umanità impaurita, preoccupata e spesso lacerata. Come alcuni dei titoli italiani in concorso e molte opere provenienti da aree culturali e geografiche lontane. Presentate però sotto il segno di una grande vitalità artistica e di una ricerca che riserverà molte sorprese. Il servizio di Luca Pellegrini: ascolta
... (continua)
27.8.14

M5S, scontro con la maggioranza: nessun sì a Renzi sull'economia

Beppe Grillo sul suo blog prende le distanze dalle parole della deputata M5S Laura Castelli 

"Il MoVimento 5 Stelle non apre a Renzie, non bacchetta Di Battista e non è pronto a votare nessuna misura urgente per l'economia insieme a lui". E' quanto si legge sul blog di Beppe Grillo. "Chi afferma il contrario non ha capito nulla del M5S", si sottolinea ancora. In un’intervista a il Fatto Quotidiano,la deputata M5S Laura Castelli aveva lasciato aperta la possibilità di sostenere l’esecutivo su alcune misure urgenti per l’economia... (continua)
27.8.14

L'Isis chiede il riscatto per un ostaggio americano

La ragazza è il terzo ostaggio americano in mano all'Isis per la quale è stato chiesto un riscatto di 6,6 milioni di dollari e il rilascio di un detenuto pachistano negli Usa. 

Lo Stato Islamico ha chiesto agli Stati Uniti un riscatto di 6,6 mln di dollari come riscatto per una donna di 26 anni, una operatrice umanitaria catturata un anno fa dai miliziani sunniti, mentre lavorava in Siria. L'Isis ha chiesto anche il rilascio di Aafia Siddiqui, neuroscienziata pakistana conoscniuta come "Lady al-Qaeda", condannata a 86 anni di carcere per il tentato omicidio nel 2008 di agenti dell'Fbi e di ufficiali dell'esercito Usa. Siddiqui, che pare abbia sposato il nipote della mente di al Qaida, Khalid Sheikh Mohammed... (continua)
26.8.14

Raggiunta un’intesa per una tregua duratura tra Hamas e Israele

In Medio Oriente Israele e Hamas hanno annunciato il raggiungimento di un accordo per una tregua duratura. Decisiva la mediazione dell’Egitto. Secondo fonti locali l’intesa prevede, tra l’altro, l'apertura del valico di Rafah per consentire l'accesso di aiuti e di materiali per la ricostruzione a Gaza. Altre questioni cruciali verranno discusse in futuri negoziati. Il servizio di Amedeo Lomonaco: ascolta

Radio Vaticana - Sono le 19 locali le 18 in Italia. A Gaza spari di giubilo in aria e i versetti coranici cantati dai minareti accompagnano l’inizio della tregua, annunciata nel primo pomeriggio da Hamas che parla di “vittoria della resistenza”. Conferme non tardano ad arrivare anche dall’altro versante. Lo Stato ebraico - rendono noto fonti del governo israeliano - ha accettato la proposta egiziana per “un cessate il fuoco completo e illimitato”. Ma le ore che hanno preceduto la tregua sono state scandite da nuovi preoccupanti episodi. Poco prima dell’entrata in vigore del cessate il fuoco un israeliano è rimasto ucciso nell’area del Neghev, bersaglio di un continuo lancio di razzi da Gaza... (continua)
26.8.14

Siria: cominciati i voli di ricognizione dei caccia Usa

Sono in corso raid dell’esercito di Assad e voli di sorveglianza degli Stati Uniti sui cieli della Siria. 

Sono già decine i raid compiuti oggi dall’aviazione del regime di Damasco sulle postazioni dello Stato islamico (Isis) nella provincia nord-orientale di Deyr az Zor, lo riferisce l'Osservatorio nazionale per i diritti umani in Siria. Gli attacchi aerei avvengono il giorno dopo che Assad si è detto pronto a cooperare con la comunità internazionale nella lotta all’Isis e ad accettare anche raid Usa, purché concordati con lo stesso regime... (continua)
26.8.14

Tre giorni di iniziative per ricordare Libero Grassi, imprenditore ucciso dalla mafia

In occasione del ventitreesimo anniversario della morte di Libero Grassi, la famiglia dell’imprenditore assassinato da Cosa nostra e AddioPizzo promuovono tre giorni di eventi in suo ricordo.

Liberainformazione - Numerosi gli appuntamenti che si terranno dal 29 al 31 agosto, presso la spiaggia Sconzajuoco sul lungomare di Isola delle Femmine, nel palermitano. www.addiopizzo.org

Le tre giornate di commemorazione, in programma il 29, 30 e 31 agosto, prevedono numerosi appuntamenti presso la spiaggia Sconzajuoco sul lungomare di Isola delle Femmine, nel palermitano. Il programma di iniziative si apre, il 29 agosto con la commemorazione sul luogo dell’eccidio in via Vittorio Alfieri alle 7.45, l’appuntamento poi è sul lungomare di Isola delle Femmine, con 19 con l’apericena con i prodotti del marchio certificato Addiopizzo... (continua)
26.8.14

La Cina studia un sommergibile in grado di raggiungere San Francisco in 100 minuti

I tecnici dell'Istituto di tecnologia di Harbin annunciano di aver risolto i problemi relativi alla "supercavitazione", la tecnica messa a punto dai sovietici che consente a un oggetto in acqua di raggiungere la velocità del suono subacqueo. La soluzione sarebbe una membrana liquida speciale, che produce in maniera costante una sorta di "doccia gel" in grado di ridurre l'effetto della frizione. 

Pechino (AsiaNews) - Raggiungere San Francisco da Shanghai, viaggiando sott'acqua, in meno di 100 minuti. Oppure nuotare con una muta che rende lo spostamento di un corpo in mare leggero come in volo. Lanciare un missile, infine, in grado di distruggere una portaerei dal fondo dell'Oceano senza neanche darle il tempo di accorgersi della minaccia... (continua)
26.8.14

L'Onu scrive proposta per tregua a Gaza

Un nuovo cessate il fuoco per Gaza, messo a punto dal Consiglio di sicurezza Onu, sarebbe a portata di mano. Intanto proseguono il lancio di razzi dalla Striscia e i raid israeliani sulle postazioni di Hamas. Ieri gli allarmi sono risuonati anche a Tel Aviv e un razzo è stato sparato dal Libano verso la Galilea, suscitando l’immediata reazione dell’artiglieria dello Stato ebraico. Il servizio di Graziano Motta: ascolta

Radio Vaticana - Intensificati sforzi diplomatici nella sede delle Nazioni Unite alimentano la speranza che il Consiglio di Sicurezza possa presto votare il cessate il fuoco nella Striscia di Gaza. Gli Stati Uniti hanno elaborato una bozza di risoluzione che tiene conto delle proposte avanzate il mese scorso dalla Giordania e la settimana scorsa da Gran Bretagna, Francia e Germania. La radio israeliana ha riferito questa mattina che il governo Netanyahu ha già ricevuto il testo di questa bozza... (continua)
26.8.14

Papa Francesco manda una lettera per la messa in ricordo di James Foley, "basta violenza"

Familiari, amici e colleghi di Foley domenica hanno gremito la chiesa di Rochester, frequentata dalla famiglia del giornalista scomparso. 

Il papa prega "per la fine della violenza insensata e per un'alba di pace e riconciliazione tra tutti i membri della famiglia umana", sono le parole contenute in una lettera indirizzata ai partecipanti alla Messa per James Foley, il giornalista americano brutalmente assassinato in Iraq dai miliziani dello Stato islamico. La cerimonia si è tenuta ieri nel New Hampshire. Nel suo messaggio, riportato oggi da Radio Vaticana, il Papa si unisce al dolore dei familiari, amici e colleghi di Foley... (continua)
26.8.14

Giovani e adescati sul web, l'identikit dei 50 italiani dell'Isis

Combattono in Siria e in Iraq, soltanto il 20 per cento è figlio di immigrati. Le adesioni soprattutto a Brescia, Torino, Padova e Bologna.

WSI - Sono i "Foreign fighters", i combattenti stranieri della Jihad. Giovani italiani, adescati sul web e convertiti alla guerra santa islamista. Secondo la relazione dei servizi di intelligence, alcuni - circa 50 - starebbero combattendo al fronte, in Iraq e Siria. Si tratta di ragazzi tra i 18 e i 25 anni. Convertiti al jihadismo attraverso il web. L’indottrinamento avviene con tecniche pervasive e rapide, che rendono possibile la partenza dei ragazzi per i teatri di guerra in tempi molto rapidi. Tecniche psicologiche manipolative potenti, sperimentate in Pakistan, nei campi di addestramento per giovani kamikaze... (continua)
26.8.14

Siria: Damasco pronta a collaborare con l’occidente “contro il terrorismo”

“La Siria è pronta a una cooperazione e a un coordinamento sul piano regionale e internazionale per lottare contro il terrorismo nel quadro della Risoluzione 2170 del Consiglio di sicurezza dell’Onu”.  

Misna - Lo ha annunciato oggi in una conferenza stampa da Damasco il ministro degli Esteri, Walid Mouallem. Alla domanda di un giornalista se la cooperazione possa riguardare anche Stati Uniti e Gran Bretagna, il ministro ha replicato che “sono i benvenuti”. La Risoluzione 2170, adottata all’unanimità, mira a impedire il reclutamento e il finanziamento di combattenti estremisti islamici in Siria e Iraq. Il testo è coperto dal capitolo VII della Carta dell’Onu che consente di ricorrere a sanzioni, vedi la forza, per farla applicare, ma non autorizza direttamente un’operazione militare... (continua)
26.8.14

Ucraina: scontri con blindati russi che violano confine

Ancora tensioni in Ucraina, il giorno dopo la preghiera di Papa Francesco per la popolazione stremata da un “conflitto che non accenna a placarsi”. 

Radio Vaticana - Una trentina di blindati arrivati dalla Russia ha oltrepassato nelle ultime ore il confine nei pressi di Mariupol, nel sudest del Paese. Subito si sono riaccesi gli scontri. A denunciarlo fonti di Kiev, secondo cui sui mezzi campeggiano i simboli dell'autoproclamata Repubblica popolare di Donetsk. Soltanto ieri, nell’anniversario dell’indipendenza ucraina del 1991, si sono tenute parate e contro-parate: a Kiev, quella voluta dal presidente Poroshenko, con i militari pronti a partire per il fronte;... (continua)
25.8.14

Riformatorio Italia

La parola magica di questa estate fasulla: riforma. 

 "De Docta Ignorantia" di Danilo Stefani    

Eravamo e siamo quelli degli accomodamenti, del compromesso, delle riorganizzazioni fatte col binocolo messo al contrario e delle strade accidentate con sfondo oscuro: basta guardare per vedere che tutto si allontana e si restringe. Le riforme, oh sì, le benedette riforme risolutrici. Riforma elettorale - annunciata come la più urgente - non pervenuta (ma ci stiamo lavorando); riforma della Giustizia (ci vediamo a settembre)... (continua)
25.8.14

Siria, reporter Usa libero dopo due anni si prigionia

Liberato in Siria il giornalista americano, Peter Theo Curtis, scomparso due anni fa in Turchia. 

Peter Theo Curtis, è stato liberato, quasi due anni dopo che era scomparso nel sud della Turchia e poi trasferito in territorio siriano. La notizia è stata riferita dal canale in lingua inglese di Al Jazira. Fonti della famiglia Curtis hanno poi confermato l’avvenuto rilascio al New York Times, e infine è arrivata anche la conferma ufficiale dal segretario di Stato John Kerry. Secondo la tv panaraba, il reporter, di cui si erano perse le tracce ad Antakia nel 2012, era stato poi rapito in Siria... (continua)
25.8.14

Ancora morti al largo di Lampedusa, Alfano: "Intervenga l'Europa"

Ancora una tragedia della migrazione al largo di Lampedusa, dove 18 persone sono morte su un gommone bloccato da un guasto.  

Radio Vaticana -Altre 73, che si trovavano sulla stessa imbarcazione, sono state soccorse dalla nave Sirio della Marina militare italiana approdato nel pomeriggio a Pozzallo, nel Ragusano. Sono 3500 i naufraghi soccorsi dalla Marina e dalla Guardia Costiera nel Canale di Sicilia da venerdì. Ed entro pochi giorni il ministro dell’Interno, Angelino Alfano, vedrà la commissaria europea competente, Cecilia Malmstrom. Il servizio è di Davide Maggiore: ascolta... (continua)
25.8.14

Usa, sisma di 6° grado a San Francisco

Una scossa di magnitudo 6,1 ha colpito la California del Nord, a una cinquantina di km da San Francisco. 

Il sisma ha avuto origine nell'American Canyon, a 10,8 km di profondità. La scossa è stata avvertita nettamente nella città californiana. Una dozzina di persone, 2 delle quali gravi, sono rimaste ferite a Napa Valley. Distrutte 4 case mobili. Dall'altro lato degli States, la tempesta tropicale Cristobal, che si è formata alle Bahamas, si sta rinforzando potrebbe trasformarsi in uragano e dirigersi verso la Carolina del Nord... (continua)
25.8.14

Lutto per il cinema, morto sir Richard Attenborough

Recitò al fianco di Steve McQueen ne “La Grande Fuga”. Per Spielberg interpretò il miliardario John Hammond nel kolossal “Jurassic Park”. 

E' morto all'età di 90 anni l'attore e regista britannico sir Richard Attenborough, vincitore di due Oscar per il film "Gandhi". Inizia la sua carriera nel 1942 come caratterista a teatro, per poi passare al cinema. Nel 1963 interpreta "La grande fuga" al fianco di Steve McQueen e nel 1965 con James Stewart "Il volo della fenice". Nei primi anni novanta torna al cinema dopo una lunga assenza interpretando il miliardario John Hammond nel kolossal «Jurassic Park» diretto da Steven Spielberg... (continua)
25.8.14

Francesco: la fede, rapporto di amore e di fiducia con Dio

La Chiesa, popolo di Dio che ha con Dio un rapporto di amore e di fiducia.  

Radio Vaticana - Ne parla Papa Francesco spiegando all’Angelus che Gesù ha voluto una Chiesa fondata “non più sulla discendenza, ma sulla fede”. E Francesco sottolinea l’immagine della comunità ecclesiale in costruzione come un edificio. Poi il saluto all’Ucraina nel giorno della festa nazionale con l’appello per la popolazione che vive “una situazione di tensione e di conflitto che non accenna a placarsi”. Il servizio di Fausta Speranza

“Il nostro rapporto con Gesù, costruisce la Chiesa”. Così Papa Francesco sottolineando che “il Signore ha in mente l’immagine del costruire, l’immagine della comunità come un edificio”... (continua)
24.8.14

Usa, allerta dell'Fbi su possibili attacchi terroristici

Dopo i raid aerei Usa contro le postazioni dell'Isis in Iraq, allerta sul tutto il territorio Usa. Si temono ritorsioni da parte dell'Isis. 

Una allerta per la possibilità di attacchi terroristici negli Stati Uniti è stata diramata dal Dipartimento di Sicurezza Interna e dall'Fbi. In una nota congiunta, riferisce Abc News, che non si ha conoscenza di "specifiche e credibili minacce" all'interno degli Usa, ma di non poter escludere attacchi da parte di simpatizzanti dell'Isis per rappresaglia per i raid aerei americani contro le postazioni Isis... (continua)
24.8.14

Londra: identificato boia di Foley

«I jihadisti sono pronti a colpire il Regno Unito», lo scrive il Sunday Times 

I servizi britannici hanno identificato il boia di James Foley, John il jihadista, ovvero l'uomo che compare nel video dell'uccisione del giornalista americano. Lo scrive il Sunday Times, in base alla anticipazioni diffuse. Il titolo principale recita "Identificato John il jihadista, l'uomo che ha decapitato" Foley, ma il testo dell'articolo non è stato anticipato. In un messaggio twitter, il quotidiano scrive: "MI5 e MI6 hanno identificato il combattente britannico sospettato di avere ucciso James Foley. Lo hanno confermato fonti di alto livello del governo" ... (continua)
24.8.14

Bonanni: sull'autunno caldo Renzi non ironizzi, no teatrino

“Escludo in maniera categorica che ci saranno interventi sulle pensioni”.  

Radio Vaticana - E' quanto ha assicurato il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Graziano Delrio. Ieri, il premier Mattteo Renzi aveva ironizzato sul rapporto con le parti sociali da settembre in poi. “Se i sindacati vogliono un 'autunno caldo' facciano loro – aveva detto – già l'estate non è stata granché”. Alessandro Guarasci ha sentito l’opinione di Raffaele Bonanni, segretario generale della Cisl: ascolta... (continua)


___________________________________________________________________________________________
Testata giornalistica iscritta al n. 5/11 del Registro della Stampa del Tribunale di Pisa
Proprietario ed Editore: Fabio Gioffrè
Sede della Direzione: via Socci 15, Pisa